Skip to main content
8/10 OTTOBRE

8/10 OTTOBRE

RAVENNA, DELTA DEL PO, COMACCHIO E SAN LEO

Quota di partecipazione

Soci € 250 - Esterni 295
supplemento singola € 50

 

La quota comprende: Bus G.T. accuratamente sanificato e con posti limitati per tutti i trasferimenti e le escursioni in programma, sistemazione in hotel 4 stelle a Ravenna, trattamento di mezza pensione, pranzo tipico a Comacchio, bevande ai pasti, navigazione sul Delta del Po, visite guidate come da programma, accompagnatore, assicurazione medico-bagaglio con estensione Covid

La quota non comprende:
eventuale tassa di soggiorno, ingressi dove previsti e non specificati, mance e facchinaggi, assicurazione annu
llamento facoltativa 25, tutto quanto non espressamente indicato alla voce la quota comprende

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

PRIMO GIORNO: Roma – Ravenna
Raduno dei partecipanti a Roma Piazzale Ostiense, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Ravenna. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Ravenna e visita guidata: Basilica di SantApollinare in classe, Mausoleo di Teodorico, Tomba di Dante e passeggiata per la Ravenna nascosta. Al termine delle visite trasferimento in hotel, cena e pernottamento

SECONDO GIORNO: Delta del Pò – Comacchio
Prima colazione in hotel, trasferimento a Gorino Ferrarese ed imbarco su comoda imbarcazione; discesa lungo il Po di Goro sino allIsola dellAmore, costeggiando la Riserva Statale della Sacca di Goro, l'Isola del Mezzanino, lIsola dei Gabbiani o del Bacucco, ecosistemi dove trovano rifugio numerose specie di uccelli acquatici. In questo ambiente in continua evoluzione, la presenza delluomo è testimoniata dal faro, dalla Lanterna Vecchia e dalle innumerevoli strutture per la pesca, la risorsa economica dellarea. Al termine della navigazione trasferimento a Comacchio e pranzo in ristorante tipico. Pomeriggio visita guidata di Comacchio, la piccola Venezia. Cittadina sorta su tredici isolette completamente circondate dallacqua, caratterizzata ancora oggi dalla presenza di canali che attraversano le vie del centro storico e da numerosi ponti. Visita ai monumenti più importanti che raccontano le origini e le tradizioni della città. Al termine delle visite, rientro in hotel, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO: San Leo - Roma
Prima colazione in hotel, partenza per San Leo e visita guidata. Attraverso la visita nel borgo antico, le vicende storiche di San Leo sono leggibili soprattutto grazie ai preziosi monumenti darte che la città gelosamente conserva quali esemplari testimonianze di epoca medioevale: la Pieve preromanica, il più antico monumento religioso del Montefeltro, a tre navate con il pregevole Ciborio del IX sec., il Duomo, dedicato al Santo Patrono Leone, mirabile esempio dello stile romanico, con cripta e ampio presbiterio rialzato, in origine comunicante direttamente con la Torre campanaria, il cui perimetro quadrato ingloba una costruzione a pianta circolare più antica. Il “Monte della Guardia”, dove sorge la torre, è il punto panoramica della città. A tutto ciò va aggiunta la Fortezza*, imponente complesso difensivo progettato da Francesco di Giorgio Martini quale elemento determinante per il controllo del territorio del ducato di Federico da Montefeltro. Fu costantemente oggetto di contesa tra Malatesta e Montefeltro, fino al 1441 quando fu conquistata dal futuro duca di Urbino. Nel XVII divenne carcere di massima sicurezza dello Stato della Chiesa, e qui fu rinchiuso nel 1791 lalchimista, guaritore e taumaturgo Giuseppe Balsamo, Conte di Cagliostro, nella suggestiva Cella del Pozzetto. Pranzo libero e partenza per il rientro

Per motivi tecnici lordine delle visite potrebbe essere modificato

 

IL PRESIDENTE

EMILIO PECETTA

 

Facebook